– L’economia su scala locale, un nuovo riconoscimento

Home/Distretti, economia, Regione Puglia/– L’economia su scala locale, un nuovo riconoscimento

– L’economia su scala locale, un nuovo riconoscimento

Studio Tondo – dottori commercialisti in Lecce

La Giunta Regionale pugliese, ieri 21 aprile, ha riconosciuto 7 nuovi “distretti produttivi del cibo” nell’ambito agroalimentare con l’obiettivo, tra gli altri, di promuovere lo sviluppo locale sostenibile.

I distretti produttivi sono previsti dalla Legge Regionale n.23/2007.

Lo scopo dei distretti è quello di fornire gli strumenti per la creazione di reti di imprese in grado di accelerare le dinamiche di sviluppo economico all’interno di una specifica area geografica.

In dettaglio:

1) distretto del grano duro – 90 aziende del territorio di Altamura;

2) distretto del cibo Alta Murgia – 80 diversi soggetti dell’area Parco Nazionale dell’Alta Murgia;

3) distretto del Cibo dell’Area Metropolitana, promosso dalla Città Metropolitana di Bari;

4) distretto Biologico delle Lame, promosso dai Comuni di Ruvo di Puglia e di Bitonto;

5) distretto Bioslow delle Puglie – l’ambito geografico di riferimento di questo distretto è esteso a tutta la regione, fino a registrare l’adesione di aziende operanti anche in altre regioni limitrofe;

6) distretto Agroecologico delle Murge e del Bradano – ambito geografico il bacino idrografico delle Murge e della Valle del Bradano;

7) distretto del Cibo Sud Est Barese – comuni di Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Bitritto, Casamassima, Conversano, Mola di Bari, Noicattaro, Polignano a Mare e Rutigliano.

I distretti che hanno ottenuto questo primo riconoscimento dovranno predisporre e presentare alla Regione Puglia un dettagliato “Programma di Sviluppo del Distretto” e successivamente la Giunta regionale, valutati i Programmi di Sviluppo presentati, procederà con la definitiva approvazione dei Distretti Produttivi del Cibo che potranno accedere anche a specifiche misure finanziarie destinate dalla Regione a queste realtà.

Nonostante le enormi difficoltà del momento, in Puglia già si pensa concretamente alla ripresa economica con piani di sviluppo mirati nel settore primario della produzione agricola e dell’agroalimentare in generale.

Dr. Pierdamiano Tondo – Commercialista in Lecce

Fonte: Press Regione Puglia del 21 aprile 2020

Di |2020-05-26T18:15:10+00:00Aprile 24th, 2020|Distretti, economia, Regione Puglia|0 Commenti

Scritto da:

Scrivi un commento